Condividi..:

Preventivo ristrutturazioni Roma

Come chiedere un preventivo ristrutturazioni Roma? Si tratta di una operazione estremamente importante in vista dei una ristrutturazione edile. Districarsi tra l’offerta presente sul mercato non è facile e se non si ha ben chiaro in mente quali sono i lavori da fare e i materiali da utilizzare.

Computo metrico estimativo e la sua utilità

Un elemento estremamente utile per richiedere un preventivo ristrutturazioni Roma è il computo metrico dei lavori. Si tratta di un documento redatto da un professionista, geometra o architetto, sulla base del capitolato dei lavori. La sua importanza risiede nelle informazioni, estremamente precise, che fornisce all’impresa che deve stabilire con maggior precisione possibile il prezzo dei lavori.  È obbligatorio redigerlo in caso di opere pubbliche, ma è fondamentale anche in relazione a lavori privati. Un computo metrico estimativo si redige prima di eseguire i lavori e interessa la committenza, la ditta che deve presentare il preventivo ed il tecnico progettista. È una operazione preliminare che consente al committente di confrontare su una base equa le diverse offerte delle imprese interpellate. Dare a tutte le imprese edili un unico computo metrico faciliterà enormemente il confronto dei preventivi!

Un computo metrico dovrà avere al suo interno diverse voci.

  • Descrizioni dei lavori da svolgere.
  • Misure degli ambienti e Quantità del materiale.
  • Prezzi Unitari al mq e prezzi complessivi.
  • Eventuali Sconti.
  • IVA, perché tutti i prezzi si intendono sempre iva esclusa.

La gestione dei lavori, l’acquisto dei materiali e la loro posa in opera, il costo delle maestranze, come idraulico ed elettricista, sono tutte voci contenute nel computo.

Una volta consegnato il computo metrico alle varie ditte, e scelta quella con l’offerta migliore, si potrà procedere all’inizio dei lavori.

Computo metrico consuntivo. Di cosa si tratta?

Nel corso di qualsiasi lavoro, sia esso di ristrutturazione o di costruzione, possono verificarsi eventi che portano alla variazione delle lavorazioni del preventivo ristrutturazioni Roma. Può essere necessario, in corso d’opera, estendere una lavorazione o modificarla. In questo caso i costi indicati sul computo metrico estimativo avranno delle variazioni. Come si conteggeranno queste differenze? Si utilizzerà il compito metrico consuntivo che è il conteggio finale delle lavorazioni realmente eseguite. Questo computo finale consente di verificare che tutto si sia svolto nel modo giusto e che i lavori sono terminati seguendo le indicazioni fornite in via preliminare.

Tutti questi conteggi sono essenziali nella progettazione di una qualsiasi opera e determinano il corretto andamento dei lavori.

Contattaci per informazioni o preventivo.