Condividi..:

Costruzione piscine Roma

Quando si parla di costruzione piscine Roma, si cerca una impresa edile che possa occuparsi della realizzazione di una piscina interrata. Una volta fatta la ricerca ed individuata una o più imprese a cui chiedere un preventivo, ci si troverà di fronte ad una serie di scelte da compiere per le quali siamo generalmente impreparati.

Vediamo allora quali sono le tipologie di piscine interrare e quali sono i pro e i contro di ciascuna di esse.

Piscine interrate in cemento armato

Per la costruzione piscine Roma, quelle in cemento armato sono le più comuni ed utilizzate. A causa della solidità e della resistenza dei materiali di cui sono formate, danno l’idea di essere le più durature. Per questo motivo continuano ad occupare la fetta maggiore del mercato.

Costruire una piscina in cemento armato richiede tuttavia una grandissima tecnica e una grandissima precisione in fase di realizzazione. Si dovrà procedere allo scavo e alla realizzazione della piscina in una unica gettata. Per questo motivo occorrerà rivolgersi ad una ditta estremamente specializzata che sappia lavorare con grande precisione. Dovrà infatti usare le miscele giuste di cemento per limitarne la porosità e dovrà scegliere con attenzione tutti gli elementi che devono essere qualitativamente ineccepibili.

Il rivestimento di una piscina in cemento armato potrà essere fatto di materiali di qualsiasi tipo:

  • Membrana in PVC
  • Piastrelle
  • Mosaico
  • Pietre naturali
  • Resine

E la scelta dipenderà sia dai gusti del committente che dal costo dei materiali.

Queste piscine hanno il vantaggio di una grande possibilità di personalizzazione, ma hanno costi di realizzazione molto elevati e potrebbero, col tempo, presentare delle crepe nella struttura

Piscine in Pannelli d’acciaio o in casseri di polistirolo

La soluzione in pannelli d’acciaio per la costruzione piscine Roma è una tecnica relativamente recente che da poco si sta diffondendo nell’ambito delle piscine private. Si tratta di una opzione che presenta costi di installazioni inferiori rispetto alle piscine in cemento armato.

Consiste nella realizzazione di una base in cemento sulla quale vengono montati i pannelli in acciaio modulari. Va realizzata con molta cura e non andrebbe mai svuotata.

Un’ultima soluzione da prendere in considerazione è quella in casseri di polistirolo. Si tratta di una cassaforma in polistirolo inserita all’interno dello scavo e in cui si getta la colata di cemento. Si tratta di una soluzione più economica del cemento armato e che ha un ottimo isolamento termico. Può essere rivestita con tutti i tipi di rivestimenti delle piscine in cemento armato ed ha un’ottima durata nel tempo. Per chi preferisce la soluzione in muratura avendo a disposizione un budget meno cospicuo, questa potrebbe essere la soluzione ideale.

Contattaci per informazioni o preventivo.